Scritto da: Redazione - Categorie: news

Fender Sunn Amp: il ritorno del marchio cult degli amplificatori

Fender ha annunciato il tanto atteso ritorno di Sunn Amp, marchio cult di amplificatori per chitarra. E ora la prima ondata di amplificatori a stato solido, amplificatori valvolari e cablaggi per diffusori è stata ufficialmente presentata.


Fender Sunn Amp

Fender Sunn Amp

La prima uscita ufficiale di Fender Sunn Amp fa rivivere gli amplificatori usati da Adam Jones, Kurt Cobain e Jimi Hendrix. I modelli Beta Lead e il 100S sono tornati e sono stati affiancati da una serie di testate per basso, cablaggi e monitor.

In totale, tre amplificatori per chitarra e tre per basso; oltre a una serie di diffusori e monitor, sono stati rilasciati come parte della prima ondata di Sunn Amp.

Sebbene il Model-T non si veda da nessuna parte, il lancio dedica attenzione al suo Beta Lead. Amplificatore che è stato notoriamente utilizzato da Kurt Cobain durante l'era Bleach dei Nirvana e da Adam Jones dei Tool in Lateralus.


Beta lead

Amp a stato solido e preamplificatori

La testata a stato solido a due canali da 100 W è, senza sorpresa, l'immagine perfetta del modello storico che ha ispirato la rinascita di Fender Sunn Amp. L'amplificatore è dotato di due serie di controlli per Drive, Bass, Mid, Treble, Reverb e Level per ciascun canale, oltre a una manopola del volume.

In particolare, il Beta Lead vanta il circuito di pilotaggio Sunn Amp basato su CMOS, che ha contribuito in modo significativo a creare i toni distorti e grintosi adottati dalle scene stoner e doom metal ai tempi d'oro dell'azienda.

Il Beta Lead è affiancato da una variante di preamplificatore dedicata, che offre gli stessi controlli, e da due versioni dedicate ai bassi.

A prima vista, il Beta Bass da 100W e il Beta Bass Pre sono notevolmente simili ai modelli per chitarra; mantenendo la tecnologia CMOS e il design a due canali, ma eliminando il riverbero integrato per un funzionamento più snello.

Beta bass

Sunn Amp 100S

I modelli valvolari

Ai Beta si aggiungono due amplificatori per chitarra e basso da 65W. Rispettivamente il 100S e il 200S. Entrambi presentano uno stadio di potenza KT-88, valvole raddrizzatrici GZ34, valvole preamplificatrici 12AX7 e trasformatori Dynaco; oltre due ingressi e tre interruttori per Standby, Alimentazione e Polarità.

Per quanto riguarda i controlli, la variante per chitarra è ancora una volta leggermente più completa con le manopole Volume, Treble, Bass e Contour; mentre il 200S opta solo per Volume, Treble e Bass.

Per quanto riguarda la storia del 100S, la testata è stata utilizzata sul palco da Jimi Hendrix. Negli anni '60 ha infatti firmato un contratto di sponsorizzazione esclusiva con il marchio Fender Sunn Amp.


Sunn Amp Cabinet

Infine i cabinet Fender Sunn Amp

Oltre alla gamma di amplificatori, Fender Sunn Amp ha presentato anche due cabinet. Ovvero un 2x12 e un 2x15 e monitor full range 1x12 e 2x12.

Insomma, è chiaro che Sunn sta dando priorità agli amplificatori che l'hanno resa famosa alla fine del XX secolo. E questo significa che il Model-T non sarà molto lontano…

Per ulteriori informazioni, visitate il sito Sunn, cliccando qui.

Crediti foto by Sunn Amp

fine
Redazione - 

Ti è piaciuto l'articolo?

Valutazione: 5.00/5. Da 1 voto.
Attendi un secondo…

Supporta Guitar Prof

Clicca sul banner sottostante per partire con i tuoi acquisti su Amazon, a te non costerà niente ma darai un piccolo aiuto al blog a mantenere tutti i servizi gratuiti.

guitar prof Testa e Scritta

© 2022 - guitarprof.it - info@guitarprof.it