Scritto da: Andrea Anichini - Categorie: tecnica

Pennata alternata: la chiave per ottimizzarla

La tecnica della pennata alternata è fondamentale nello studio della chitarra moderna. Gli esercizi possibili a riguardo sono potenzialmente infiniti, ma una chiave per ottimizzarla è sicuramente concentrarsi sul migliorare la plettrata "inside" ed "outside". Ecco alcuni suggerimenti.

La plettrata alternata è fondamentale nello studio della chitarra moderna: dal lavoro che riusciamo a svolgere con il plettro dipendono in modo significativo la nostra coordinazione, il nostro timing e il nostro suono. Personalmente credo che la pennata alternata sia uno delle tecniche più ostiche da migliorare: agire su sei corde con soltanto due movimenti a disposizioni (la plettrata verso il basso detta "downstroke" e quella verso l'alto detta "upstroke"), rende molto difficile l'esecuzione di determinate frasi musicali, intervalli ed arpeggi. Libri e manuali da sempre si sprecano in esercizi sulla pennata alternata proprio per questo motivo. Anche su questo blog abbiamo spesso trattato l'argomento: prima di proseguire la lettura dell'articolo potete avviare il vostro allenamento con tre esercizi semplici.

Pennata alternata

Il miglior esercizio ...

Un piccolo consiglio prima di procedere con il lavoro: nella vastità del web è frequente perdersi quando si cerca di studiare qualcosa. Ci sono talmente tanti video e articoli che è facile utilizzare male il proprio tempo concentrandosi su troppi aspetti contemporaneamente. Ecco perchè è sempre importante darsi delle priorità. Se scelgo di migliorare la tecnica della pennata alternata dovrò dedicare il mio tempo ad esercizi mirati. Personalmente credo che "il miglior esercizio possibile" sia quello che ci costringe a lavorare su un singolo aspetto. L'apprendimento è migliore se non dobbiamo pensare a troppe cose contemporaneamente. In questo breve articolo vi propongo di concentrarvi su un punto chiave della pennata: riuscire a muoversi tra le corde ("Cross-String Picking") mantenendo fluida l'alternanza del movimento.


"Inside Picking" e "Outside Picking"

Esistono sostanzialmente due diversi modi di passare da una corda all'altra: la pennata esterna ("outside picking") e la pennata interna ("inside picking").

"Inside" e "Outside" Picking

Nel primo esempio il plettro si muove internamente alle due corde, mentre nel secondo all'esterno di esse. La maggior facilità nell'esecuzione di uno rispetto all'altro è puramente soggettiva. Nonostante questo, è fondamentale consolidare sia il movimento interno che esterno per essere sempre più consapevoli nella meccanica del "Cross-String Picking".


Uno che con il plettro ci sa fare

Diamo quindi la parola ad un esperto di pennata alternata: Paul Gilbert. Nel celebre video didattico "Intense Rock Sequences & Techniques" del 1992, il guitar hero statunitense ci mostra alcuni dei suoi esercizi più efficaci per sviluppare consistenza, resistenza, fluidità e velocità nella pennata.


L'esercizio

Prendendo spunto da questi lick, vi propongo due esercizi, a mio modo di vedere, particolarmente efficaci per migliorare rispettivamente la plettrata "esterna" e quella "interna".

Entrambi gli esercizi sono in tonalità di DO maggiore e vengono eseguiti sulle corde centrali, ovvero sulla terza e sulla quarta corda. Possiamo ovviamente replicare l'esecuzione sulle altre coppie di corde. Con il primo esercizio, riportato di seguito, lavoreremo sull' "outside picking". Nell'esempio ho evidenziato in rosso il gesto su cui porre maggiormente attenzione. Dalla prima alla seconda battuta si passa da terzine di ottavi a sedicesimi. Questo cambio di divisione da un lato ci fa lavorare su un breve scatto di velocità. Dall'altro, come suggerisce Paul Gilbert, ci consente di insistere sul movimento più difficile, ovvero quello che prevede il cambio di corda.

Esercizio 1 - pennata alternata

Il secondo esempio, speculare al primo, riguarda il cosiddetto "inside picking". Per costruirlo ho semplicemente cambiato il nostro punto di partenza in modo tale da iniziare la sequenza sulla corda inferiore.

Esercizio 2 - pennata alternata

Per concludere vi rimando a due articoli che possono essere d'aiuto quando si lavora sulla tecnica del strumento: il primo riguarda la velocità di esecuzione mentre la seconda lettura si concentra sulla gestione del tempo e sulla creazione di una personale routine di studio.

Buon lavoro!

fine
Andrea Anichini - 

Ti è piaciuto l'articolo?

Valutazione: 5.00/5. Da 3 voti.
Attendi un secondo…
guitar prof Testa e Scritta

© 2024 - guitarprof.it - info@guitarprof.it