Scritto da: Davide Corso - Categorie: tecnica / trascrizioni

Yes I Know My Way e la fusion di Pino Daniele

Trascrizione completa e analisi di Yes I Know My Way di Pino Daniele. Scopriamo insieme tutte le parti di chitarra di questo brano fusion con influenze blues.

Yes I Know My Way è il primo brano tratto dal disco Vai mo’ del 1981. È un brano caratterizzato da diversi stili, struttura blues, ritmiche funk e armonia fusion. Un vero e proprio gioiello della musica italiana. Andiamo a comprendere al meglio ogni sfaccettatura dietro la mente di Pino Daniele.


Intro - Yes I Know My Way

Il brano inizia con una battuta di sola batteria dove poi si aggiungono chitarra, tastiera, basso e la voce di Pino Daniele. Per chi non conoscesse questo immenso artista, qui trovate un link dedicato alla sua biografia. Tutta l’intro ruota intorno ad un Em7 che alla fine di ogni battuta diventa sospeso (Esus4). La ritmica è molto serrata e richiama delle sonorità tipicamente funk. La chitarra si mescola totalmente con il piano e si limita a suonare una posizione parziale di Em7 al settimo tasto. Osservando la figura ritmica possiamo notare la presenza di molti staccati. Per eseguirla al meglio consiglio di muovere costantemente la mano in sedicesimi suonando esclusivamente le note selezionate, questo ci permette di mantenere il groove. Per mutare le corde durante gli staccati useremo la mano sinistra semplicemente smettendo di premere le corde lasciando però le dita attaccate alle stesse.

Introduzione yes i know my way

Sezione A - Yes I Know My Way

La strofa inizia nel momento in cui la chitarra insieme al piano suona l’accordo di Em9 alternandolo ad un Em6. Dopo due battute entra la voce di Pino Daniele cantando “yes i know my way”. Da quando inizia a cantare possiamo notare ben 12 battute di strofa, richiamando una struttura blues. Dopo il Em9 abbiamo un C, bVI di Em, che si alterna ad un CMaj9 per due battute. Successivamente avviene la stessa cosa con il Bm9, Vm di Em, che si alterna al Bm6. Le ultime 4 battute della sezione A possiamo quasi definirle un tourn-around. La quartultima suona Am7, siglato come C/A e D/A, poi abbiamo C7 e B7(#9,b13) che risolve sulla spola di Em7 e Esus4. Questa progressione di accordi la possiamo analizzare come IVm (Am7), sostituzione di tritono del V7/V7 (C7), V7 (B7) preso dalla scala minore armonica di Em, con risoluzione su Em7. 

Sezione A ritmica yes i know my way

Sezione B - Yes I Know My Way

Questa sezione potremmo definirla un middle eight vista la sua breve durata. La chitarra ritmicamente è molto complessa, anche qui per suonare tutti i sedicesimi con precisione consiglio di muovere la mano sempre in sedicesimi e di suonare solo quelli richiesti. Come nella precedente sezione suoneremo tutte posizioni parziali degli accordi com’è tipico nei brani funk. Ci sono due obbligati per la chitarra. Nella terza e settima battuta abbiamo una porzione di scala di MI minore, suonata in sedicesimi a partire dal secondo sedicesimo del terzo quarto. L’ultima nota della scala, LA, rimane lunga durante la prima parte della successiva battuta. 

Porzione di scala di MI minore

Nella quinta battuta abbiamo un’altra porzione di scala di MI minore a partire dalla nota SOL. In questo caso i sedicesimi formano una sestina che occupa l’ultimo quarto della battuta.

Scala di SOL maggiore

Qui sotto trovate l’audio relativo all’intera sezione B


Assolo

L'assolo di Yes I Know My Way ha un carattere molto blues come possiamo sentire fin da subito. Pino Daniele inizia il suo assolo con un bicordo di quarta arrivando alle due note tramite uno slide. Dalla sesta battuta del solo vengono suonati una serie di bending che si concludono con una frase sulla scala pentatonica di MI minore. 

Assolo yes i know my way

Nella battuta 9 avviene un fade in della chitarra mentre suona le note di MI e FA con la ritmica in terzine di ottavi. Per questa battuta mettiamo temporaneamente piede del modo di MI Frigio vista la presenza del FA naturale.

terzine yes i know my way

Le ultime due battute sono quelle tecnicamente più complicate. A livello armonico vengono suonate note appartenenti alla scala di MI Minore Naturale e MI Minore Armonico. Ritmicamente sono molto complesse da decifrare. Consiglio di ascoltare bene il solo originale e cercare di riprodurlo al meglio per rientrare precisamente a livello ritmico nei punti giusti.

Fine assolo yes i know my way

Il suono della chitarra è particolarmente acido nonostante l’ampia saturazione, questo riporta alle sonorità blues precedentemente citate.

Dopo il solo viene ripetuta una strofa e una sezione B per poi entrare nell’outro. Qui sotto trovate l’audio relativo all’intero solo interpretato da me.


Outro - Yes I Know My Way

In questa ultima sezione ritroviamo la progressione armonica iniziale di Em7 e Esus4 sopra la quale viene suonato un tema con la chitarra, con l’aggiunta di qualche frase solista. Il brano si conclude con un fade out tipico dell’epoca. 

Tema outro yes i know my way

Considerazioni Finali

Questo brano ha molteplici difficoltà: la ritmica, l’armonia e la tecnica per eseguire tutto al meglio. Per quanto riguarda la ritmica, come detto in precedenza, consiglio di avere un movimento della mano costante esercitandosi a tenere un groove solido per l’intero brano. Se vuoi esercitarti sulle ritmiche funk leggi questo articolo dedicato all'argomento. Per l'assolo consiglio di ascoltarlo molto bene, rallentandolo per captarne ogni sfumatura. Va studiato molto lentamente e con puntigliosità. 

Qui sotto trovate tutto il materiale:

Backing track

Pdf della chart del brano intero

Pdf del solo

Studiate e siate curiosi.

fine
Davide Corso - 

Ti è piaciuto l'articolo?

Valutazione: 5.00/5. Da 1 voto.
Attendi un secondo…
guitar prof Testa e Scritta

© 2024 - guitarprof.it - info@guitarprof.it