Scritto da: Redazione - Categorie: news

Prime S1: Mooer presenta la nuova pedaliera all in one

Mooer ha appena lanciato sul mercato uno dei pedali multi-FX intelligenti più piccoli e più economici, il Prime S1. Ultraleggero e assurdamente piccolo, con accesso a un'enorme gamma di toni e una batteria ricaricabile: il Prime S1, controllato tramite app, si presenta come un kit di tutto rispetto.


PrimeS1 by Mooer

Una pedaliera all in one

Mooer ha arricchito il suo arsenale di pedali per effetti di nuova generazione con il Prime S1, un nuovo dispositivo economico orientato a essere "una pedaliera all-in-one per effetti e toni di chitarra".

L'azienda cinese di elettronica si è fatta una reputazione per il suo approccio lungimirante e futuristico al design delle apparecchiature, come dimostrano il pedale tascabile Prime P2 che "ha ridefinito il concetto di dispositivo digitale per effetti" e l'amplificatore intelligente SD30i.

In passato, i suoi prodotti hanno dato battaglia ai big del settore, come Positive Grid e Line 6, e ora Mooer sembra aver puntato a fornire il pedale per effetti "tuttofare" più portatile e conveniente sul mercato.


Prime S1: specifiche tecniche

il Mooer Prime S1 si avvale di un design a quattro interruttori a pedale per un peso totale solo 350g. Le misure: 240 mm (P) x 70,2 mm (L) x 31,9 mm (A).

Insomma, è abbastanza piccolo da poter essere infilato nella tasca di qualsiasi borsa da concerto di tutto rispetto; ma anche abbastanza grande da ospitare 128 preset di effetti e toni per chitarra e un looper integrato di 80 secondi.

Alimentato da una batteria al litio ricaricabile (il che significa che non è necessaria l'alimentazione di rete), il Prime S1 offre anche 40 drum machine sincronizzabili e 10 metronomi che possono essere utilizzati per accompagnare l'esecuzione, e si presenta ulteriormente con un display digitale a LED.


PrimeS1 by Mooer

Controllare il Prime S1 tramite App

Non ci sono parametri a bordo, quindi la regolazione dei toni avviene fuori pedale: il Prime S1 può essere controllato dalla piattaforma di condivisione dei preset Mooer Cloud, che si occupa di regolare guadagni, modulazioni, ritardi, riverberi e altro ancora.

Il pedale stesso vanta anche uscite stereo, Bluetooth e prese USB per la ricarica e la connettività dell'interfaccia audio. Nel complesso, si tratta di un kit davvero interessante per le sue dimensioni.

Come spiega Mooer, tutto ciò consente di ottenere "un'esperienza d'uso fortemente minimalista". In questo caso, l'accento è posto sulla portabilità e le dimensioni del Prime S1 lo rendono non solo l'unità Mooer più adatta ai viaggi, ma anche uno dei più piccoli multieffetti all-in-one del mercato.

Crediti foto by Mooer

Leggi anche la nostra recensione, cliccando qui, del GE1000 presentato sempre da Mooer al NAMM 2024.


I puristi potrebbero ancora diffidare della pratica del "controllo del tono tramite telefono", ma sta diventando la norma nel mondo degli apparecchi, basti pensare al Positive Grid Spark Mini e al Boss Katana:Go. Detto questo, il Prime S1 sembra in grado di suscitare l'interesse dei musicisti e, nel video dimostrativo, ha un suono davvero eccezionale.

Se sei intenzionato a comprare il Prime S1 di Mooer, puoi supportare Guitar Prof accedendo a Thomann tramite il link sottostante. Non verrà addebitato alcun costo aggiuntivo.

Per saperne di più, visitate Mooer, cliccando qui.

Musikhaus Thomann Linkpartner
fine
Redazione - 

Ti è piaciuto l'articolo?

Ancora nessun voto.
Attendi un secondo…
guitar prof Testa e Scritta

© 2024 - guitarprof.it - info@guitarprof.it